Finiture anti-impronta

Nuovi processi produttivi e nano-tecnologie applicate al mondo dell'arredamento permettono di avere finiture sempre nuove e particolari; in questo caso anti-impronta.

Ovviamente stiamo parlando di derivati del legno, nello specifico di nobilitati e laminati.
Questi materiali vengono prodotti attraverso l'applicazione di superfici di diverso tipo su vari supporti, consentendo di decorare il pannello con varie colorazioni.

Le caratteristiche comuni ad entrambi i materiali sono l'essere anti-impronta e avere una superficie morbida al tatto, definita dagli addetti al settore "soft-touch" (dall'inglese "tocco leggero").

Una precisazione doverosa per chiarire al meglio queste finiture:

La caratteristica anti-impronta di questi materiali è tale solamente su utilizzata in situazioni "normali", precisamente con mani pulite e prive di qualsiasi sostanza sulla pelle.
Se utilizzati ad esempio per realizzare facciate di cucina non garantiranno l'anti-impronta durante la fase di cottura del cibo, in particolar modo se utilizzati con mani unte o particolarmente sudate.

Come le loro versioni "standard", quello più economico tra i due è il nobilitato, prodotto con una sola superficie anti-impronta, tenuta per logica all'esterno. Quella interna viene realizzata con la stessa colorazione ma utilizzando "carte" classiche.

Questo permette di avere sull'arredo realizzato solamente la facciata esterna anti-impronta, contenendo i costi di produzione e lavorazione del pannello stesso.

Se sei interessato al nobilitato "standard" puoi leggere l'articolo dedicato.

Al contrario invece, se si vuole utilizzare del laminato anti-impronta, è vivamente consigliato incollarlo da entrambi i lati del pannello, avendo così una finitura uniforme su entrambe le facciate ma aumentandone di molto i costi, sia per l'acquisto doppio (facciata interna ed esterna del pannello) della materia che della sua lavorazione.

Se sei interessato al laminato "standard" puoi leggere l'articolo dedicato.


LAMINATI

Il produttore di laminati anti-impronta più conosciuto è sicuramente Fenix.

Fenix è un marchio creato dall'azienda italiana Arpa Industriale che produce pannelli laminati di alta qualità per le più svariate destinazioni d'uso.
Pionieri della categoria, questa azienda ha creato una nuova finitura, copiata e ri-prodotta da innumerevoli aziende.


La particolarità di questo prodotto, confrontato con altri nobilitati e laminati dalle stesse finiture, è la possibilità di essere riparato se inciso con micro graffi.
Questa caratteristica è data dalla nanotecnologia con cui è realizzato, in grado di ricomporre la superficie se scaldata.

NOBILITATI

Nella categoria dei nobilitati invece il produttore più conosciuto è Cleaf.

Cleaf è un’azienda italiana che produce superfici e soluzioni innovative per il settore dell’arredo e dell’interior design. Pannelli nobilitati, laminati e bordi interamente sviluppati all’interno dei siti produttivi in Brianza e installati in tutto il mondo da architetti e aziende per creare spazi stimolanti in cui vivere e lavorare.
Con la linea di nobilitati chiamata "Piombo", Cleaf è entrata nell'ambito dei pannelli anti-impronta proponendo colorazioni differenti dai concorrenti e riuscendo a contenere i costi della finitura.

SITO WEB: www.cleaf.it


Considerata la grande quantità di finiture disponibili abbiamo progettato e realizzato uno strumento digitale per abbinare vari materiali e creare una mood-board personalizzata.
Tra le varie finiture disponibili potrai trovare anche alcuni dei nobilitati sopra citati.
Puoi provare lo strumento cliccando sul link sottostante.

VAI AL MOODBOARD GENERATOR

0 Comentarios